Framura Bonassola Levanto Pista ciclabile

 

Da San Pietro con l’auto raggiungete Framura.

Parcheggiate presso la stazione F.S., scendete al porticciolo e quindi salite le scale o prendete l’ascensore che porta sul terrapieno.

Alla vostra sinistra trovate il Noleggio biciclette, informatevi prima sulla disponibilità :

Framura Turismo www.framuraturismo.it   tel 334-7310828 348-2483071

Il porticciolo di Framura

Ora siete pronti a percorrere una delle più suggestive piste ciclabili e pedonabili che corrono vicino al mare: da Framura a Bonassola a Levanto. Se avete uno zaino o un cestino riponetevi anche un telo da bagno e un foulard per il collo, potrebbero essere utili.  La galleria è abbastanza lunga e ventilata, ogni tanto si  apre sul mare a scoprire meravigliosi panorami.

A pochi minuti di pedalata si raggiunge l’indicazione per la spiaggia di Porto Pidocchio. Dopo 3 km si esce e si scopre il piccolo golfo di Bonassola. Alla vostra destra si erge l’Oratorio di Sant’Erasmo, alla sinistra si affaccia la chiesa di Santa Caterina. Il consiglio è di sostare in paese, giusto il tempo per gustare una striscia di focaccia, qui è buonissima! Tornate sul lungomare e ripartite…una galleria a gomito e poi nuovamente il mare e i gabbiani, sì proprio lì davanti a voi, su quello scoglio si riuniscono al tramonto per spettegolare sugli ultimi avvenimenti. Li sentite come garriscono? E ora forza con i polpacci, è tutto in piano. Altra galleria e altra spiaggetta, si potrebbe anche fare un tuffo, perchè no? Osservate come il movimento delle maree traccia i suoi ricami sulla scogliera, se passerete più volte da qui ne scoprirete i segreti.

La spiaggia di Bonassola

Avanti! E senza neppure rendervene conto siete arrivati a Levanto, sulla nuova passeggiata, intitolata  ad Amerigo Vespucci. Con lo sguardo potete avvolgere ogni cosa: mare, collina, spiaggia, chiesa e campanile! Ma ora siete un pò stanchi, scendete dalla bicicletta e fatevi un buon gelato prima di affrontare il ritorno!